Amplificatore SE-KT66
NON SOLO "A VALVOLE"
Sito di autocostruzione di apparecchiature audio
Amplificatore SE-KT66
Valvola poco usata in questa configurazione ma essendo fissato per il SE non potevo fare altro che configurarla in pseudo triodo e farla suonare. I ferri, come per l'SE-PCL82, sono ATC ELECTRONIX, mi sono trovato bene la prima volta ... squadra che vince..... .
Niente di nuovo per lo stadio d'uscita, poco + fuori norma lo stadio pilota con la PC88 con generatore di corrente sull'anodo e stadio di alimentazione semplice ma veramente efficace, silenzioso, stabile e separato per ogni valvola.
click to enlarge
Schema
www.abmade.it
Prova d’ascolto

La prima impressione è positiva, potenza sufficente per uso casalingo anche con diffusori sicuramente non superefficenti come le BLACK HORN, buon equilibrio generale, insomma un SE poco colorato e la botta del mediobasso leggermente arretrata, come SE comanda. Le valvole sono delle PC88 NEUTRON NOS e delle KT66 VALVE ART nuove, aspetto un pò per vedere se con un pò di rodaggio e un pò di ascolti più approfonditi sia possibile descrivere meglio la sua voce.

Rodaggio finito, suono rotondo definito e mai aggressivo, soddisfatto.
Schema
click to enlarge
Tecnica

Tramite l'inserimento di una resistenza da 1,8ohm in serie ai filamenti della valvola pilota (vedi schema alimentatore) è possibile usare sia valvole PC che EC.
La PC86/EC86 anche se possiede una maggior linearità la distorsione totale risulta essere migliore con la 88, questo probabilmente è dovuto alla compensazione con la valvola finale, ovvero la pilota comprime una semionda la inverte e la finale comprime l'altra semionda, comunque all'ascolto non si apprezzano differenze.
Il valore degli zener sull' alimentatore per generare i riferimenti di tensione, sono indicativi vanno messi del valore tale da ottenere in uscita il valore di tensione indicato, questo perchè hanno tolleranze di qualche volt ed essendo 6 in serie e con un pò di sfortuna i 20V saltano facilmente.
www.000webhost.com