Bookshelf – CleanLulù –
NON SOLO "A VALVOLE"
Sito di autocostruzione di apparecchiature audio
L'idea (o meglio l'imitazione) nasce dalla realizzazione di Diego Sartori -Dirty Lulù- (TANG-BAND W4-1337SDF) con variazioni su volume/geometria e xover.
Rispetto al progetto originale, il volume risulta essere leggermente più grande, questo per permettere di utilizzare rapporti dimensionali AUREI (!) e comunque contenere altoparlanti e tubo di accordo.
Intanto il nome l'ho cambiato in clean perchè per me questo altoparlante è più clean che dirty almeno per il suono.

Come suonano ?

Molto grandi per i moscerini che sono, anche col valvolare da 5W suonano forte, la gamma media è molto buona, la bassa discreta la gamma alta una volta trovata l'angolazione giusta (si, vanno ascoltate fuori asse in funzione dei gusti e dell'ambiente), suonano
quasi da tweeter vero, quel quasi vale quanto un tweeter vero vale.........................in sostanza un buon diffusore, facile da realizzare e piacevole da ascoltare, con poco più di cento euro di spesa si possono considerare quasi perfette......ogni scarrafone..........

Aggiornamento

Con l'utilizzo questi diffusori hanno perso parte dell' asprezza che li caratterizzava, ora sono più in linea con i miei gusti.
www.abmade.it
Le misure esterne sono: 28x18x13cm.
Il legno è MDF da 16mm (che poi misurato è 15mm!).
Il tubo di accordo è lungo 115mm con un diametro di 32mm.
Pareti rivestite con spugna di poliuretano da 1cm, mentre il fondo con uno spessore di circa 7cm sempre dello stesso materiale, i "piedi" sono dei cilindri di alluminio alti 25mm, altezza che non provoca variazioni della curva d'impedenza, quindi ritengo sufficienti per non modificare l'accordo reflex.

Per il xover sono partito dalla versione proposta da Diego Sartori, che poi ho leggermente modificato i valori trovando cosi "per i mie gusti" un equlibrio migliore, sfumature, ma cosi mi sembra che la gamma media sia meno costretta..........De gustibus non est disputandum.
La riga a 400Hz indica la fusione della misura in campo vicino con quella in campo lontano.
Per la misura da 400Hz in su credo sia sufficientemente attendibile, mentre quella in basso come al solito non ci metto la mano sul fuoco, anche se questa volta sono confortato dalle misure delle DirtyLulù di Diego che risultano molto simili.
www.000webhost.com